5 giorni a Lisbona: cosa vedere?

Abbiamo già dedicato un post a Lisbona proponendovi un itinerario di 5 giorni con suggerimenti e consigli su come muovervi e cosa vedere. Adesso entreremo più nel dettaglio fornendovi qualche info in più a riguardo e dandovi così qualche dato in più per capire e valutare cosa può realmente essere di vostro gradimento…

CATTEDRALE DI SE LISBONA

Cominciamo proprio da uno dei monumenti principali dalla capitale portoghese: la cattedrale di Se, nota anche come Santa Maria Maggiore.

Edificata attorno al 1100 per volontà di Alfonso I per dare una sede al vescovo, Se infatti sta proprio per Sede Episcopale, attualmente è un vero e proprio mix di arte di secoli diversi, avendo subito rimaneggiamenti, soprattutto a seguito di vari terremoti.

Facciata romanica, torri merlate ai lati, portale coronata da rosone. L’interno è un tipico tre navate, ma dall’abside è evidente che qui spadroneggiava il barocco.

Insomma un viaggio nel tempo questa cattedrale tra i simboli di Lisbona.

PRACA DO COMERCIO

Altro luogo simbolo della città è sicuramente Praca do Comercio, piazza del commercio. Nei pressi del fiume Tago, era il cuore pulsante di Lisbona già dal Cinquecento, anche se, quella che vediamo oggi, è frutto di un rifacimento del Settecento, a seguito di un violento terremoto che la distrusse totalmente.

Il risultato è un ampio spazio a U, rivolto verso il fiume, dove tutto è regolato da una rigorosa simmetria.

CONVENTO DO CARMO

Affascinanti rovine della chiesa gotica più rilevanti della cittadina, è un posto magico!

Alte arcate, ma niente a completarle, se non il cielo. La chiesa doveva essere ricostruita, ma il clima romantico dell’Ottocento optò per non procedere in tal senso.

La storia del Convento Do Carmo inizia grazie ad un cavaliere, Dom Nuno Álvares Pereira, che decise di cambiare vita e dedicarsi alla religione ed alla preghiera.

Attualmente accanto al Convento c’è il Museo Archeologico che ospita reperti interessanti per comprendere meglio la storia della capitale portoghese.

MIRADOURO

Elemento caratteristico di Lisbona sono sicuramente i Miradouros, belvederi che vi lasceranno a bocca aperta, offrendo panorami e visti spettacolari.

Ogni quartiere ne ha uno, offrendo un punto di vista diverso sulla città. Noi ci siamo regalati una sosta rigenerante al Miradouro de Santa Luzia, in uno dei quartieri più antichi della città, Alfama.

Il Miradouro de Santa Luzia non è tra i più alti, ma da qui si gode di una angolazione particolare che privilegia il tanto amato fiume Tago.

Insomma i Miradouros sono perfetti per rilassarvi e cogliere sfumature diverse della cittadina.

Dite la verità… Lisbona diventa sempre più una meta interessante…

 

 

2 pensieri riguardo “5 giorni a Lisbona: cosa vedere?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...