5 giorni a Lisbona: Cascais ed Estoril

Lisbona non è solo una città tutto da scoprire, ma è anche mare, anzi oceano, spiagge dalla sabbia bianca e villaggi di pescatori.

Non si può non concedersi una giornata rilassante in questi luoghi dalla tipica atmosfera estiva. Inoltre, come vi abbiamo già segnalato nel post precedente, raggiungerli è facilissimo ed anche economico.

Cascais

Storico borgo di pescatori, oggi è soprattutto una cittadina con vocazione turistica, pur preservando la tradizione celebrata al meglio in un grande mercato del pesce che è una vera e propria chicca per gli amanti delle pietanze di mare.

In questo luogo si assiste ad una autentica contaminazione tra antico e moderno, tra il passato di villaggio di pescatori ed il presente di accogliente meta turistica con strutture e servizi adeguati, perfettamente in armonia con le stradine ed i vicoletti che caratterizzano Cascais.

Se volete approfondire la storia di questo paesino fate una capatina al Museo del Mare, dove potrete scoprire come si viveva a Cascais quando la pesca era l’unica attività di sostentamento.

Oggi però questo paesino è noto soprattutto per le sue acque cristalline e per le spiagge di sabbia bianca. Bellissima Praia da Duquesa, per non parlare di Praia da Rainha, tanto incantevole che a fine Ottocento la regina Amelia la scelse come sua spiaggia. Isolata e piccolina è un gioiello da vedere assolutamente!

IMG-20180706-WA0040

Estoril

Poco distante da Cascais, Estoril è uno dei posti turistici più famosi della costa nei pressi di Lisbona.

Ma ciò che l’ha resa veramente celebre è il suo spettacolare Casinò, uno dei maggiori d’Europa. È proprio il Casinò di Estoril ad aver dato l’input a Flaming per scrivere l’episodio “Casinò Royale” del mitico agente segreto James Bond.

Altrettanto noto il suo circuito dove si gareggia sia con auto che moto. È stato anche varie volte teatro delle competizioni di Formula 1 e Motomondiale.

Insomma una cittadina mondana, meta di un turismo locale ed internazionale. Anche qui non mancano meravigliose spiagge dove godersi l’oceano ed il sole del Portogallo.

La spiaggia simbolo di Estoril è Praia do Tamariz. Molto simili a quelle di Cascais per conformazione, le spiagge qui sono più tranquille e pensate per il relax.

Insomma durante la permanenza a Lisbona non si può non fare tappa in queste località di mare che tra storia, modernità, divertimento e vita mondana vi faranno vivere un’esperienza unica, tra relax, bellezze naturali ed ospitalità.

3 pensieri riguardo “5 giorni a Lisbona: Cascais ed Estoril

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...