Cosa e perchè si festeggia l’1 Novembre?

L’1 Novembre è giorno di festa, fantastico! Una giornata di riposo finalmente, almeno per molti di noi… Ma cosa e perchè si festeggia?

Origini 

L’1 Novembre è noto come Ognissanti, una celebrazione cristiana dedicata a tutti i Santi.

Probabilmente deriva dalla festa Dedicatio Sanctae Mariae ad Martyres, celebrazione della Roma antica in occasione della trasformazione del Pantheon in chiesa per tutti i martiri, tenutasi nel 609 sotto il pontificato di Bonifacio IV.

architecture-black-and-white-building-157251

Commemorazioni di Santi e Martiri sono sempre esistite, ma con giorni e periodi diversi dell’anno nel corso del tempo. All’epoca di Carlo Magno comunque si era già stabilito Novembre come mese deputato a questa ricorrenza.

L’ufficialità dell’1 Novembre si avrà però solo nell’835, grazie al re Luigi Pio, dietro richiesta di papa Gregorio IV, data in cui il pontefice consacrò delle reliquie in una cappella nella basilica di San Pietro.

Dove si festeggia

Come festa cristiana, questo giorno è particolarmente sentito nei paesi legati alla chiesa occidentale, seppur con varianti.

bible-blur-christ-372326

L’intento principale è onorare i Santi, cioè coloro che hanno oltrepassato lo stato di Beati e sono ufficialmente stati accolti in Paradiso.

Se il vostro nome non ha un giorno dedicato, allora questo è anche il giorno giusto per festeggiare il vostro Onomastico.

Curiosità

Piccola nota: la festa di Ognissanti è riconosciuta ed onorata anche dalla Chiesa Ortodossa orientale, ma è la Domenica seguente alla Pentecoste, quindi nel periodo pasquale.

dsc_0071_